Cosa fare quando l’amplificatore va in clipping? Consigli

1
2
3
4
5
nobsound mini Bluetooth endstufe; Stereo Hi-Fi Digital Amp 2.0 canali 50 W × 2 con...
Auna Amp4 BT SE - Mini Amplificatore Stereo, 2x50 Watt RMS, Funzione Bluetooth, Porta USB,...
docooler Amplificatore Audio HiFi Stereo 12V / 220V Display LCD Mini 2CH BT FM Radio Portatile...
docooler Amplificatore di Potenza Audio Mini Up to 800W 12V / 220V Ricevitore Audio Digitale BT...
Auna AMP-218 BT 5.1 - Amplificatore Digitale Surround, Amplificatore Karaoke, Potenza Uscita: 2 x...
nobsound mini Bluetooth endstufe; Stereo Hi-Fi Digital Amp 2.0 canali 50 W × 2 con...
Auna Amp4 BT SE - Mini Amplificatore Stereo, 2x50 Watt RMS, Funzione Bluetooth, Porta USB, Lettore...
docooler Amplificatore Audio HiFi Stereo 12V / 220V Display LCD Mini 2CH BT FM Radio Portatile Auto...
docooler Amplificatore di Potenza Audio Mini Up to 800W 12V / 220V Ricevitore Audio Digitale BT Slot...
Auna AMP-218 BT 5.1 - Amplificatore Digitale Surround, Amplificatore Karaoke, Potenza Uscita: 2 x...
Nobsound
Auna
docooler
docooler
Auna
Bestseller No. 41
nobsound mini Bluetooth endstufe; Stereo Hi-Fi Digital Amp 2.0 canali 50 W × 2 con...
nobsound mini Bluetooth endstufe; Stereo Hi-Fi Digital Amp 2.0 canali 50 W × 2 con...
Questo è il nuovo amplificatore di potenza della Nobsound. Basandoci sui nostri precedenti...Nonostante le sue dimensioni ridotte (può essere tenuto con una mano), la potenza di uscita è...Supporto di ingresso AUX/USB/Bluetooth. Per ascoltare la musica in modo diverso. Anche la funzione...
OffertaBestseller No. 42
Auna Amp4 BT SE - Mini Amplificatore Stereo, 2x50 Watt RMS, Funzione Bluetooth, Porta USB, Lettore...
Auna Amp4 BT SE - Mini Amplificatore Stereo, 2x50 Watt RMS, Funzione Bluetooth, Porta USB,...
SALVASPAZIO E SENZA CAVI: il mini amplificatore stereo auna Amp4 BT SE offre un'esperienza sonora...BLUETOOTH: Con l'amplificatore auna Amp4 BT SE, grazie alla funzione Bluetooth è possibile...CONNESSIONE USB: Il mini amplificatore è inoltre dotato di una porta USB compatibile con MP3 sul...
119,98 €64,99 €
Bestseller No. 43
docooler Amplificatore Audio HiFi Stereo 12V / 220V Display LCD Mini 2CH BT FM Radio Portatile Auto...
docooler Amplificatore Audio HiFi Stereo 12V / 220V Display LCD Mini 2CH BT FM Radio Portatile...
Mini HiFi Digital BT amplificatore di potenza audiodisplay LCD incorporata, con funzione di retroilluminazione.scheda SD, disco U, riproduzione di formato MP3, connessione Wireless BT. supporta radio FM Stereo.
Bestseller No. 44
docooler Amplificatore di Potenza Audio Mini Up to 800W 12V / 220V Ricevitore Audio Digitale BT Slot...
docooler Amplificatore di Potenza Audio Mini Up to 800W 12V / 220V Ricevitore Audio Digitale BT...
OffertaBestseller No. 45
Auna AMP-218 BT 5.1 - Amplificatore Digitale Surround, Amplificatore Karaoke, Potenza Uscita: 2 x...
Auna AMP-218 BT 5.1 - Amplificatore Digitale Surround, Amplificatore Karaoke, Potenza Uscita: 2 x...
149,99 €89,99 €

L’amplificatore è un dispositivo indispensabile per tutti gli amanti del settore audio: sia che si tratti di un semplice stereo che di un sistema Home Cinema, la riproduzione nitida e pulita dei suoni è un fattore fondamentale. Può capitare, però, che si manifestino delle problematiche di varia natura. Un esempio molto comune di malfunzionamenti legati a questa tipologia di dispositivi, è il clipping. Cosa succede al proprio amplificatore in questi casi? Vediamolo insieme.

 

Amplificatore in clipping: cosa significa?

Quando un amplificatore va in clipping, il problema è facilmente avvertibile: comunemente questo disturbo si percepisce come un suono gracchiante, tipico nel momento in cui si alza in maniera eccessiva il volume.

Il clipping indica una specifica distorsione di forma di un’onda sonora (distorsione armonica). Ciò capita nel momento in cui si sovraccarica il proprio amplificatore: questo vuol dire che vi è una maggiore energia in uscita, rispetto alla tensione di alimentazione.

Questo fenomeno può danneggiare il diffusore acustico, in quanto vi è una maggiore permanenza di energia nel cono del woofer. Normalmente la riproduzione prevede un costante sollevamento e abbassamento del cono, invece, quando l’amplificatore va in clipping, questo movimento si blocca. Cosa significa? Il cono non si riabbassa subito, ma mantiene quella posizione rialzata per alcuni millisecondi. Questo fa si che i componenti subiscano un riscaldamento, dovuto ad un – passatemi il termine – “ristagno” di corrente che non dovrebbe esserci. È proprio questa situazione che rischia di causare dei danni ad alcuni pezzi del nostro impianto audio. Questo fenomeno è dovuto alla modifica che avviene nel segnale: la fase elettroacustica prevede la presenza di un’onda sinusoide che, in caso di clipping, si trasforma invece in un’onda quadra.

Perché si verifica il clipping?

Il clipping può verificarsi per diverse ragioni. La prima riguarda l’errata regolazione degli amplificatori. Un ottimo consiglio in questo senso, può essere quello di non mettere mai questi dispositivi al massimo. Il clipping può avere anche origine da un’alimentazione non confacente all’impianto: anche un basso voltaggio ed un basso amperaggio possono essere la causa di questo fenomeno. Infatti, se l’alimentazione non è adeguata, non sarà in grado di assicurare un corretto funzionamento del dispositivo, per cui la tensione d’uscita sarà deformata. Un altro motivo è legato alla regolazione, anch’essa sbagliata, del bass boost, ovvero quel componente che va ad agire esclusivamente sulla banda bassa.

Regolazione del Gain

Con il termine “gain” si indica il regolatore di livello di ingresso. Non è un volume ma, come dice il nome, è un guadagno. Questo significa che il suo scopo è quello di stabilire un collegamento tra il segnale in uscita dalla sorgente con il preamplificatore, riuscendo a portare un aumento rispetto al segnale originario. Un aumento eccessivo di questo elemento può anch’esso portare alla comparsa del clipping: non regolatelo al massimo, onde evitare spiacevoli complicazioni.

Alcuni modelli, proprio per evitare questa problematica, hanno una spia apposita, che segnala quando è il caso di abbassare il volume, gain e il bass boost, riuscendo così ad intervenire prima che si verifichino dei guasti e/o delle rotture dei componenti del nostro amplificatore.

Conclusioni

Un amplificatore in clipping può essere dovuto a diverse cause. Fortunatamente accade spesso che questa distorsione sia dovuta a cause facilmente gestibili, prima tra tutte una forzatura eccessiva. Un ottimo consiglio è quello di non “caricare” mai eccessivamente l’amplificatore, e di stare attenti al suono. Nel momento in cui si percepisce una riproduzione distorta del suono, è bene verificare le impostazioni del nostro dispositivo, e regolarlo di conseguenza.

Nel 90% dei casi si tratta solo di un’errata regolazione degli amplificatori: niente paura, quindi. Per evitare il clipping occorrerà solo prestare un po’ di attenzione in più, mettendo in atto qualche piccola precauzione.


Articolista, classe 1988, si avvicina alla scrittura sin dalla più giovane età. Negli anni, a seguito dei suoi studi umanistici e del suo amore per la lettura, accresce la sua passione tanto da decidere nel 2018 di avvicinarsi al mondo degli articoli web e del copywriting, divenendo ad oggi il suo settore di competenza, nonché la sua professione attuale.

Back to top
Apri Menu
Amplificatore Migliore