Che cos’è la controreazione dell’amplificatore?

1
2
3
4
5
nobsound mini Bluetooth endstufe; Stereo Hi-Fi Digital Amp 2.0 canali 50 W × 2 con...
Auna Amp4 BT SE - Mini Amplificatore Stereo, 2x50 Watt RMS, Funzione Bluetooth, Porta USB,...
docooler Amplificatore Audio HiFi Stereo 12V / 220V Display LCD Mini 2CH BT FM Radio Portatile...
docooler Amplificatore di Potenza Audio Mini Up to 800W 12V / 220V Ricevitore Audio Digitale BT...
Auna AMP-218 BT 5.1 - Amplificatore Digitale Surround, Amplificatore Karaoke, Potenza Uscita: 2 x...
nobsound mini Bluetooth endstufe; Stereo Hi-Fi Digital Amp 2.0 canali 50 W × 2 con...
Auna Amp4 BT SE - Mini Amplificatore Stereo, 2x50 Watt RMS, Funzione Bluetooth, Porta USB, Lettore...
docooler Amplificatore Audio HiFi Stereo 12V / 220V Display LCD Mini 2CH BT FM Radio Portatile Auto...
docooler Amplificatore di Potenza Audio Mini Up to 800W 12V / 220V Ricevitore Audio Digitale BT Slot...
Auna AMP-218 BT 5.1 - Amplificatore Digitale Surround, Amplificatore Karaoke, Potenza Uscita: 2 x...
Nobsound
Auna
docooler
docooler
Auna
Bestseller No. 41
nobsound mini Bluetooth endstufe; Stereo Hi-Fi Digital Amp 2.0 canali 50 W × 2 con...
nobsound mini Bluetooth endstufe; Stereo Hi-Fi Digital Amp 2.0 canali 50 W × 2 con...
Questo è il nuovo amplificatore di potenza della Nobsound. Basandoci sui nostri precedenti...Nonostante le sue dimensioni ridotte (può essere tenuto con una mano), la potenza di uscita è...Supporto di ingresso AUX/USB/Bluetooth. Per ascoltare la musica in modo diverso. Anche la funzione...
OffertaBestseller No. 42
Auna Amp4 BT SE - Mini Amplificatore Stereo, 2x50 Watt RMS, Funzione Bluetooth, Porta USB, Lettore...
Auna Amp4 BT SE - Mini Amplificatore Stereo, 2x50 Watt RMS, Funzione Bluetooth, Porta USB,...
SALVASPAZIO E SENZA CAVI: il mini amplificatore stereo auna Amp4 BT SE offre un'esperienza sonora...BLUETOOTH: Con l'amplificatore auna Amp4 BT SE, grazie alla funzione Bluetooth è possibile...CONNESSIONE USB: Il mini amplificatore è inoltre dotato di una porta USB compatibile con MP3 sul...
119,98 €64,99 €
Bestseller No. 43
docooler Amplificatore Audio HiFi Stereo 12V / 220V Display LCD Mini 2CH BT FM Radio Portatile Auto...
docooler Amplificatore Audio HiFi Stereo 12V / 220V Display LCD Mini 2CH BT FM Radio Portatile...
Mini HiFi Digital BT amplificatore di potenza audiodisplay LCD incorporata, con funzione di retroilluminazione.scheda SD, disco U, riproduzione di formato MP3, connessione Wireless BT. supporta radio FM Stereo.
Bestseller No. 44
docooler Amplificatore di Potenza Audio Mini Up to 800W 12V / 220V Ricevitore Audio Digitale BT Slot...
docooler Amplificatore di Potenza Audio Mini Up to 800W 12V / 220V Ricevitore Audio Digitale BT...
OffertaBestseller No. 45
Auna AMP-218 BT 5.1 - Amplificatore Digitale Surround, Amplificatore Karaoke, Potenza Uscita: 2 x...
Auna AMP-218 BT 5.1 - Amplificatore Digitale Surround, Amplificatore Karaoke, Potenza Uscita: 2 x...
149,99 €89,99 €

Un dei dibattiti base che contraddistingue l’acquisto di un amplificatore, è la controversia tra l’utilizzo o meno di un sistema di controreazione.

 

Concetto della reazione negativa o controreazione

Il concetto di retroazione negativa o controreazione, utilizzata all’interno di un amplificatore per stabilizzarne le prestazioni non fu inventato a ciel sereno da Black ma fu piuttosto l’evoluzione di un concetto già sviluppato e proposto circa tre anni prima dallo stesso Black alla compagnia per cui lavorava, il feedforward.
Entrambe le tecniche sono state indagate e consolidate nel corso dei decenni successivi, arrivando ad una progressiva maturità sia dal punto di vista pratico che da quello teorico e matematico.
Questo ha permesso il loro protagonismo assoluto nella rivoluzione tecnologica che, nella seconda metà del novecento, è riuscita a cambiare l’industria e le sue tecniche di produzione più di qualunque altra innovazione tecnologica. Un primato che la successiva digitalizzazione e informatizzazione dei processi industriali ha ereditato e portato avanti ma che, nei suoi concetti fondamentali, non ha mai realmente sostituito, bensì li ha resi più efficaci, trasferendoli e “traducendoli” dal dominio analogico dell’elettronica “classica” a quello contemporaneo dell’elaborazione digitale dei segnali, dei controlli, ecc.
Negative Feedback e Feedforward, nonostante competano tra loro, si completano a vicenda, con il secondo che interviene in aree precluse al primo o in cui si viene a trovare in forti difficoltà, come è il caso degli amplificatori a radiofrequenza in cui il Feedback (voluto o come componente parassita dei circuiti amplificatori) porta più problemi che vantaggi. Per quel che riguarda l’analisi partiremo proprio dal feedforward non solo perché nella testa di chi lo ha inventato ha preceduto la controreazione ma anche perché la comprensione del suo funzionamento (più intuitivo e che, a parer mio, non è un caso che sia stato inventato per primo), permette poi una comprensione più agevole della controreazione vedendola per quella che in effetti storicamente è, una evoluzione, nella testa dell’inventore di entrambe le tecniche, della prima nella seconda.

La controreazione abbatte il tasso di distorsione permettendo ad esempio nei percorsi telefonici di coprire linee piuttosto lunghe.

Approccio agli amplificatori

Alcune tipologie di amplificatori fanno uso delle controreazione per cercare di migliorare le proprie prestazioni. Per controreazione, si intende la possibilità di prelevare una parte del segnale dall’uscita di un amplificatore e riportarlo in controfase al suo ingresso. Si chiama controreazione negativa perchè tende a diminuire l’ampiezza o l’ intervento del segnale di ingresso.Questo porta, in linea teorica ad aumento della banda passante e una diminuzione della distorsione armonica. La riproduzione di un sistema senza controreazione effettivamente risulta più musicale e piacevole, a livello di ascolto,rispetto ad uno controreazionato che sfodera misure dotate di superiore correttezza e linearità. In particolare, gli amplificatori valvolari senza controreazione, magari di bassa potenza SE, rappresentano una delle migliori possibilità di ascolto della propria musica, a meno che non si debbano pilotare diffusori veramente esigenti e poco efficienti per sonorizzare grandi ambienti.

La controreazione abbassa il valore della distorsione iniziale, tendendo a spostarla verso il range alto della frequenza, proprio dove la nostra percezione uditiva è più sensibile.

A livello di sistemi HI-FI evoluti e per i sostenitori di un suono più puro, si preferisce scegliere amplificatori che non facciano uso della controreazione, perché  considerata come un mezzo che tende a degradare il segnale audio, preferendo quindi sistemi che ne dichiarino la loro assenza.

Spesso,tuttavia, questi sistemi fanno uso di controreazioni locali e non globali, dichiarando quindi una mezza verità,questo perchè è  molto difficilmente un amplificatore audio commerciale ne è privo totalmente, mentre nelle reazioni hand made, si può trovare qualche realizzazione ” no Feedback” pura.


Classifica dei Migliori Prodotti

Back to top
Apri Menu
Amplificatore Migliore